Pesi

Campionati italiani esordienti di pesistica 10 medaglie con 10 atleti Record!!!

Una Polisportiva Santa Bona superba  stravince i campionati interregionali di pesistica tenutisi a Verona con una squadra di giovanissimi terribili.

I trevigiani, dei tecnici Paolo Biscaro, Davide Gastaldon e Matteo Polo,  senza tanti timori, hanno fatto bottino pieno con  cinque ori, quattro argenti ed un bronzo  regolando  tutti, soprattutto le grandi favorite della vigilia:-Bentegodi Verona e la Sacca Modena.

Ora non resta che aspettare la classifica avulsa con gli altri cinque raggruppamenti italiani che assegneranno i titoli nazionali maschili e femminile.  I tecnici trevigiani pronosticano almeno un paio di atleti sul podio nazionale.

In primis, Alessandro Di Grande, risultato il miglior atleta del torneo con un complessivo di 154 kg nella categoria fino a 77 kg con uno strappo a kg 67 ed uno slancio di 87 kg. La sua prova maiuscola ha fatto si che il tecnico regionale lo ha convocato per il trofeo Alpe Adria in programma la prossima settimana sempre a Verona.

Oro per Zeudi Sartori nei 58 kg femminili, con podio anche per la compagna di squadra Sara Andreola, stessa categoria e Stefania Maggiotto, argento nei 69 kg. Gli altri atleti che potrebbe accaparrarsi una medaglia  sono  Alessandro Pavanello nei 48 kg e River Agnoletto nei 62 kg, entrambi oro nelle rispettive categorie con misure che lo scorso anno  portarono a medaglia. Non attesa e validissima la prova di Paolo Troia nei 50 kg che ha sbaragliato il campo con un primo posto meritatissimo. Argento anche per Enrico Gallinaro nei 69 kg, seguito dal bronzo del compagno di squadra Lorenzo Tosatto, ed Alessandro Pelizzari nei 62 kg. I portacolori trevigiani, in gran parte erano al battesimo assoluto con la pedana, hanno dimostrato capacità tecniche validissime ed una preparazione atletica invidiabile per coloro che già si cimentano nella lotta grecoromana, Ricordiamo che Di grande, bronzo agli ultimi campionati italiani di lotta, è stato ad un soffio ad aggiudicarsi il titolo. Una prova così maiuscola non se la aspettava nessuno, frutto di importanti collaborazioni con la scuola media di Loria e dei calciatori della Polisportiva Santa Bona che da qualche anno allargano le proprie capacità motorie con profitto. Per la Polisportiva Santa Bona un attestato di assoluta prima forza  nel triveneto a livello giovanile con i suoi centri di avviamento allo sport della lotta e pesistica  che proiettano i trevigiani nella elite della pesistica che conta. Classifica finale scontata con i trevigiani primi della classe che regolano altre otto società del Veneto/Emilia Romagna/Trentino Alto Adige e San Marino.