Lotta

Cattarin Campione Nazionale!

La Polisportiva Santa Bona si è presentata al primo appuntamento nazionale, i campionati italiani esordienti di lotta grecoromana, con i suoi giovanissimi, quasi tutti al primo anno agonisti, inclusi i rugbisti under 14 della Tarvisium, frutto del progetto di collaborazione tra le due società.

I tecnici federali Paolo Torresan e Davide Gastaldon del sodalizio trevigiano si aspettavano una buona risposta degli atleti, dopo l’exploit nel campionato regionale di lotta grecoromana e stile libero, con 18 titoli regionali su 21 , ma non di centrare il primo titolo nazionale 2012 in questa occasione.  Merito di Riccardo Cattarin, atleta del centro di avviamento allo sport alla lotta della Polisportiva Santa Bona, cimentatosi nei 32 kg, dopo un duro calo peso portato a termine grazie al tecnico Paolo Toressan, che ha dettato legge in materassina. Ha vinto con caparbietà e superiorità tecnica indiscussa tutti i combattimenti senza lasciare alcun spazio agli avversari, in primis due bravi lottatori catanesi del maestro Gianluca Caniglia, tornato in terra natia dopo la parentesi proprio a Treviso. Prove sicuramente positive anche per Filippo Vitturi nei 48 kg, Riccardo Ruggero e Giovanni Certossi nei 53 kg, Francesco Crisantemo nei 58 kg, Guglielmo Carraro nei 66kg e Giovanni Boldrin (ottimo il suo 7 ° posto, aveva la medaglia alla sua portata ); hanno tutti lottato al meglio e si sono degnamente confrontati con i migliori della categoria fin nelle fasi eliminatorie. Purtroppo la poca esperienza, la fascia di età dei partecipanti molto ampia ed un regolamento
impietoso ad eliminazione diretta hanno impedito, all’impegno e alla bravura dei nostri, di arginare gli atleti dell’ultimo anno. Plauso ai giovani rugbisti della under 14 della Tarvisium che sono entrati in materassina senza remore e sicuramente certi che il prossimo anno potranno dire la loro. Soddisfazione grande dei tecnici trevigiani a conferma che il lavoro di qualità paga sempre e dopo aver archiviato
un 2011 storico per i risultati ottenuti, nel 2012 hanno già raccolto ai campionati italiani di pesistica due medaglie di assoluto valore con Francesco Certossi (argento) e Alessandro Di Grande (bronzo). Ora, questo titolo nazionale è importante e da carica soprattutto ai vice campioni italiani in carica, River Agnoletto ed Alessandro Di Grande che tra 15 giorni si giocheranno il titolo cadetti. Le sorprese in casa della
Polisportiva ci potrebbero essere ancora con altri giovani cadetti, senza contare che devono scendere in materassina ancora le ragazze juniores ed il campione assoluto in carica Maikel Santiesteban. Forse si sta scrivendo un’altra pagina incredibile di questa mitica Polisportiva il cui moto è: “sempre al servizio dei giovani” e questo da ben 66 anni.

Riccardo Cattarin Campione Italiano.

(1) Comment

  1. […] importante e di valore e che è riuscita ad incamerare il secondo titolo nazionale 2012 ( dopo Riccardo Cattarin), a dimostrazione che il lavoro qualitativo paga sempre. La stagione vede ancora impegni […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.