Pesi

Coppa Italia Senior

Verona ha ospitato Sabato l’ultima fase di Coppa Italia riservata a Senior, Master e Universitari, la cui classifica contribuirà, assieme a quella delle altre regioni, a stilare la graduatoria nazionale. Gli alfieri trevigiani della Polisportiva Santa Bona si sono presentati in pedana con molti elementi in preparazione per la stagione di Lotta e alcuni al debutto dopo la pausa estiva, ma nonostante questo sono riusciti a raggiungere un lusinghiero 4° posto su un lotto di 12 società per oltre 60 atleti iscritti. Manifestazione molto lunga, con tutte le problematiche del caso, che ha visto l’ottima performance di Eugenia Orlando, oro nei 58 kg femminili, con un personale molto lusinghiero che la proietta di diritto nella classifica nazionale. Altra prova molto positiva quella di Annarita Cibin, argento nei 63 kg, alle spalle solo della nazionale Elena Fava, con misure interessanti per la graduatoria finale. Bronzo per Andrea Zamberlan nella categoria fino a 69 kg, e quarto posto per l’ottimo Matteo Radegonda nella numerosa e impegnativa categoria 85kg, piazzamenti ai piedi del podio per Giorgio Gastaldon, Andrea Acri, Matteo Polo, Germano Crosato e Matteo Sordi. Hanno invece gareggiato con la classe d’età superiore, oltre a Zamberlan, Giacomo Scurti, Nicolae Profir, Alessandro Di Grande e Iulian Scutaru; questi ultimi sono in attesa della classifica nazionale delle proprie classi di età, occhi puntati su Di Grande, autore di misure importanti, 178 kg nel totale, per i suoi 16 anni di età. Altra attesa inoltre per Zamberlan, Radegonda, Sordi ed Orlando per il campionato universitario, la cui classifica finale può riservare delle piacevoli sorprese. Come al solito la Polisportiva dimostra che le capacità offerte dalla pratica del binomio Lotta e Pesi, oltre all’elevato tasso di preparazione dei propri tecnici, permette di proseguire una gloriosa tradizione di eccellenza.