Pesi

Coppa Italia Under 23 –la Polisportiva Santa Bona monopolizza il podio

La coppa Italia under 23, con classifica nazionale d’ufficio tra i cinque raggruppamenti interregionali, ha portato i trevigiani nel ragruppamento Veneto-Emilia Romagna-San Marino e Trentino Alto Adige a Verona con l’organizzazione della Bentegodi Verona. Proprio la società organizzatrice e la Patria Modena raccoglievano i favori dei pronostici. Ancora una volta i trevigiani della Polisportiva Santa Bona hanno messo tutti in riga, ribadendo per la quarta volta una supremazia netta di squadra. Irresistibili i suoi giovani pesisti, tutti atleti under 20 che hanno dato un segnale netto:  la Polisportiva è più che una realtà, otto atleti e tutti sul podio con tre ori, tre argenti e due bronzi, un bottino che non si ricordava da un po’.

Nei 56 kg, primo posto per Giacomo Scurti con un personale di 130 kg; 62 kg podio monopolizzato dai trevigiani: Francesco Certossi personale di 150 kg davanti ad Andrea Zamberlan con 120 kg; nei 69 kg:  argento per Ion Robu con 180 kg e bronzo per Simone Gabbana con 152 kg; nei 77 kg bronzo per Matteo Polo con 173 kg; negli 84 kg Giorgio Gastaldon argento con 155 kg ed infine il terzo oro nei 105 kg con Andrea Acri fermatosi a 130 kg. La classifica finale per società ha visto la Polisportiva Santa Bona al primo posto davanti alla Bentegodi Verona, a seguire, La Patria Modena, Umberto 1° Vicenza e Athletic Club Merano. Si chiude qui una lunghissima stagione agonistica che ha visto i trevigiani protagonisti nella lotta grecoromana-stile libero e pesistica. Una crescita verticale di questa sezione pesistica che con i campionati italiani esordienti non ancora disputati conta ben 12 atleti nelle classifiche nazionali.