Pesi

Esordienti Leader

Si sono svolte a Verona le fasi regionali di qualificazioni di pesistica classe esordienti, con una partecipazione di oltre 60 atleti che si sono dati battaglia in pedana per accaparrarsi il titolo regionale e sperare nella finalissima nazionale (partecipano i primi otto di ogni categoria di peso maschile e femminile), in programma a Nuoro.
I trevigiani della Polisportiva Santa Bona, meritatamente si aggiudicano 6 titoli regionali a cui si addizionano altri 3 podi, aspirando, a questo punto di avere almeno 6 finalisti con ambizioni legittime di più di qualche podio nazionale e soprattutto confermando di essere, a livello maschile i leader in Veneto.
In ambito femminile due ori a favore di Carey Agnoletto nei 48 kg con 59 kg e di Anna de Marchi nei 69 kg con un personale di 82 kg.
Il gruppo maschile porta a casa l’oro con Andi Makielara nei 50 kg con un totale di 58 kg; Emanuele Michieletto nei 56 kg con un complessivo di 125 unitamente ai compagni di squadra Francesco Boldrin 2° con 115 kg; 3° Luca Favero con 90 kg ed il 4° posto con Filippo Zanatta con 75 kg.
Monopolizzata la categoria più numerosa e ricca di talenti. Matteo Contò nei 62 kg ha ottenuto l’argento con un complessivo di 62 kg, dimostrando ampi spazi di miglioramento.
Bene nei 69 kg, Pietro Cendron che con 105 kg ha messo al sicuro l’oro, oltre al compagno di squadra Carlo Foscaro classificatosi 5° con 75 kg.
Negli 85 kg, l’esordiente Carlos Cardenas ha trovato la seconda piazza con un personale di 60 kg.
Una squadra molto compatta, frutto della collaborazione fattiva con la Tarvisium rugby (Makielara-Contò- Cardenas) e della forza di Michieletto-Boldrin, atleti oramai leader in questa formazione e soprattutto a divenire con la lotta.
Attesa da parte dei tecnici della Polisportiva, Pierantonio Pregnolato e Giorgio Gastaldon, che di fronte all’eloquente risultato vedono almeno 6 atleti nella finalissima di Nuoro.esordienti pesi vr