Lotta

Juniores, ancora medaglia!

I campionati italiani juniores 2013 si sono svolti a San Vito dei Normanni (Brindisi).
Alla lunga trasferta hanno partecipato due atleti della Polisportiva Santa Bona: Nicolae Profir nei 50 kg ed Andrea Zamberlan nei 66 kg. Un campionato italiano molto selettivo che ha premiato i trevigiani con un bronzo a favore di Nicolae Profir (campione regionale ed assoluto in carica), atleta di sicuro interesse nazionale che da molto tempo è sempre presente sul podio nazionale. Nonostante sia al 1° anno juniores, con una condotta di gara molto battagliera è riuscito a portarsi a casa un bronzo.  L’unica  sconfitta l’ha patita nei confronti del beniamino di casa Sarlengo di strettissima misura (1 punto) dopo aver condotto il combattimento per ampi spazi. Ciò non toglie nulla al valore dell’atleta della Polisportiva Santa Bona che in ambito nazionale è di diritto nel ristretto lotto dei migliori. Prova sfortunata, ma di sicuro valore, per Andrea Zamberlan che nella affollatissima categoria dei 66 kg, dopo le fasi preliminare, si è classificato al 13 posto assoluto su oltre 23 partecipanti. L’atleta trevigiano ha pagato lo scotto di una preparazione difficile dovuta ai numerosi impegni universitari.  Una trasferta che pone ancora una volta la problematica della distanza per ovvi motivi di contenimento di costi, che non permette di presentare giovani leve per acquisire esperienze sempre utili.
Un altro podio per i trevigiani che quest’anno hanno collezionato per 6 podi nazionali in ogni classe, dagli esordienti agli assoluti di grecoromana e stile libero. E’ mancato il campione italiano però lo spessore della squadra non si discute, merito del lavoro dei tecnici Giovan Battista Padoan, Angelo Biscaro, Paolo Torresan e Felice Biscaro, che da anni portano in alto il valore della Lotta trevigiana nonostante le quotidiane difficoltà.
Andrea Zamberlan
Nicolae Profir