Lotta

Lotta grecoromana:- Trofeo internazionale Il Gelso a Mori Trento

La manifestazione internazionale di lotta grecoromana giovanile si è svolta  a Mori in provincia di Trento con una partecipazione di oltre 40 società per un totale di 180 giovani promesse.

La Polisportiva Santa Bona ha presentato 9 giovanissimi, quasi tutti al battesimo con la materassina.  Ciò nonostante le giovani leve hanno dimostrato di cavarsela molto bene su tappeto, raccogliendo un bottino di otto medaglie su nove atleti al peso.

Le prove migliori sono venute da Luca Di Grande, Federico Piccin, Simone Sartori ed Alessandro Di Grande, argento nelle rispettive categorie. Medaglie di bronzo importanti ed inaspettate per Nikolas Santi, Giovanni Certossi e Marco Zanella.

Prova sfortunata, ma ricca di contenuti per Alessandro Pancot che ha dimostrato di possedere una tecnica di lotta molto nitida ma ancora con poca esperienza di gara, eliminato nelle fasi di qualificazione. Prima prova carica di impegno per Giovanni Boldrin, che ha pagato lo scotto della prima gara, dimostrando però notevoli possibilità di miglioramento. È stata una manifestazione molto importante che ha confermato la qualità del centro di avviamento allo sport della lotta, peraltro unica società che è riuscita a piazzare sul podio quasi tutti i suoi atleti in gara.

La giovane squadra della Polisportiva: In Piedi da sx Il tecnico Davide Gastaldon, Alessandro DI Grande, Federico Piccinin, Giovanni Boldrin, Francesco Certossi, Marco Zanella.

Seduti da sx Nicholas Santi, Simone Sartori, Alessandro Pancot, Luca Di Grande