Pesi

Pesistica: coppa Italia under 17

La Polisportiva Santa Bona ha dominato la fase interregionale di coppa Italia di pesistica riservata ad atleti con età non superiore ai 17 anni. Dopo il dominio negli under  23 di due settimana fa, le giovani leve trevigiane si sono confermate di essere la miglior formazione Veneta ed una realtà assoluta in ambito nazionale. La classifica finale per società relegava il Bentegodi alla piazza  d’onore con a seguire formazioni di alto rango tipo Olimpic Merano, Energy Cortina e Sacca Modena. La formazione della Polisportiva si è imposta con 5 podi: Elena Maren nei 69 kg, Linda Cattarin nei 58 kg, Francesco Certossi nei 62 kg, Alessandro Di Grande nei 77 kg e River Agnoletto nei 69 kg.  A questi ori si sono addizionati gli argenti di Simone Gabbana nei 69 kg e Nicolae Profir nei 50 kg, oltre al bronzo insperato di Andrea Zamberlan sempre nei 69 kg. Un team che senza timori reverenziali ha fissato anche misure importanti che potrebbero proiettarli sul podio  nazionale: Certossi con i suoi 180 kg ha già fatto medaglia agli italiani cadetti, idem per Gabbana ed il giovanissimo Di Grande.

Archiviata la  coppa Italia under 17 e già si pensa agli assoluti interregionali di sabato, ove i tecnici della Polisportiva Santa Bona sono intenzionati a presentare la formazione più giovane, miscelati ai vari Ion Robu ed Andrea Mancini che tentano di entrare nel ristretto gruppo dei migliori 8 pesisti, a livello assoluto in Italia. Certossi sicuramente, nonostante sia un cadetto, può giocarsela con i migliori senior in Italia.