Pesi

Pesistica, due titoli regionali assoluti: Cattarin e Certossi

La Polisportiva Santa Bona, agli assoluti regionali di Mestre conferma tutto il suo potenziale di giovani assestandosi al secondo posto, superati solamente dalla Bentegodi VR e ad un passo dalla grande affermazione, che avrebbe significato per i trevigiani essere leader assoluti in Veneto.  Formazione che dopo aver dominato gli under 17 e gli under 23, ora dimostra di non temere nessuno, nemmeno i blasonati ed esperti seniores. I titoli assoluti sono stati aggiudicati da Linda Cattarin nei 58 kg e da Francesco Certossi nei 62 kg,  che ha fissato anche la sua miglior prestazione dell’anno con 185 kg (80 kg nello strappo e 105 nello slancio).  Argento nei 94 kg per Antonio Fent che con un complessivo di 237 kg è stato ad un passo dalla vittoria finale (115 kg nello strappo e 122 kg nello slancio). Validissime le prove di Ion Robu, 4° nei 69 kg con 195 kg, categoria di ferro, vinta dal nazionale Cornetta ed il 5°  posto di Simone Gabbana, stessa categoria con 175 kg.  Utilissime alla classifica finale le prove di Andrea Zamberlan (62 kg), Matteo Polo e Germano Crosato nei 77 kg, Nicola Acri, Andrea Acri e Davide Gastaldon nei 94 kg.  Una realtà che oramai viene vista con rispetto e timore questa Polisportiva Santa Bona che si esprime a livelli altissimi sia nella lotta ambo stili che nella pesistica. Nel pomeriggio di sabato le soddisfazioni del tecnico del settore Paolo Biscaro si sono allargate con il superamento degli esami di 4 nuovi tecnici che saranno inseriti nello staff tecnico societario: Germano Crosato, Davide Gastaldon, Sebastiano Bot e Francesco Lazzarin. Altro motivo d’orgoglio la classifica nazionale degli under 17 ove il giovanissimo Alessandro Di Grande nei 77 kg con i suoi  155 kkg è medaglia d’argento.