Lotta

Regionali Giovanili, Polisportiva mette tutti in riga

Una Polisportiva Santa Bona compatta ha dominato i campionati regionali giovanili di lotta grecoromana, organizzati dai trevigiani con la solita competenza.

Note positive soprattutto per i lottatori che sabato saranno impegnati ai campionati italiani in programma a Brentonico (Trento). Titolo regionale per Nicolae Profir nei 52 kg che ha regolato di misura il compagno di squadra Leonardo Gazzola.

Altro titolo per River Agnoletto nei 66 kg, che in finale ha avuto la meglio su Giovanni Boldrin (argento) , Santi Nicholas (bronzo) e Daniel Ramon Ligua, tutti  della Polisportiva.

Titolo meritato per Mirsad Ismail della Polisportiva Santa Bona che negli 85 kg ha messo tutti in riga; nella finalissima il favorito Antelio Sheli (Umb. 1° VI); Alessandro Di Grande (Pol. S.Bona), a seguire Rosario Briganti, Mattia Callegari (PSB) e Lorenzo Berdin (UMB:1° VI).

Gli ultimi titoli sono stati assegnati  ad Andrea Zamberlan nei 66 kg e Simone Gabbana nei 76 kg che nella finalissima  ha battuto il rappresentante del Cus Padova.

Sono stati impegnati anche le giovani leve del Centro avviamento allo sport: Alessandro Pancot, Giovanni Certossi e Marco Zanella, bravi tutti.

Una Polisportiva, guidata dai tecnici Giovan Battista Padoan, Angelo e Felice Biscaro, che si aggiudica la classifica finale per società a sancire una formazione completa in ogni classe di età e vera dominatrice di tutti i campionati regionali.

La giovane e combattiva Polisportiva
La giovane e combattiva Polisportiva