Lotta

Regionali Lotta: La PSB sale in cattedra

I Campionati regionali assoluti di lotta stile libero e di grecoromana confermano che la società leader indiscussa in Veneto è la Polisportiva Santa Bona.  I trevigiani, capitanati dall’inossidabile veterano Germano Crosato, in materassina hanno lasciato solamente due titoli che con più determinazione avrebbero potuto essere anch’essi recuperati.

Germano Crosato in azione

Ecco i titoli assegnati:

Grecoromana:

  • kg 62 Giacomo Scurti (Pol. Santa Bona)
  • kg 66  Alev  Aley  (Cus Padova)
  • kg 74 Germano Crosato (Pol. Santa Bona)
  • kg 84  Maxim Nicolayev (Cus Padova)
  • kg 96 Alessandro Grandis (Pol. Santa Bona)
  • kg 120 Andrea Acri (Pol. Santa Bona)

Lotta Femminile

  • Kg 55  Linda Maren (Pol. Santa Bona)
  • Kg 70 Elena Maren (Pol. Santa Bona)

I lottatori trevigiani hanno centrato il podio anche Andrea Zamberlan argento nei 62 kg; Matteo Polo, argento negli 84 kg e Sebastiano Bot, bronzo nei 74.

In Piedi da sx: Sebastiano Bot, Giacomo Scurti, Davide Gastaldon, Alessandro Grandis, Matteo Polo, Andrea Zamberlan, Matteo Sordi; accosciati da sx: Germano crosato, Linda Cattarin, Elena Maren, Andrea Acri

Una Polisportiva che conferma i risultati brillanti ottenuti nei due stili con un calendario ancora impegnativo  potrebbe riservare altre soddisfazioni.

Il tecnico della Polisportiva Santa Bona, Angelo Biscaro, ricorda infatti che sono ancora da disputare i campionati italiani juniores e cadetti, ove alcuni elementi della Polisportiva potrebbero centrare altre medaglie.

Sicuramente dopo l’oro assoluto  di Santiesteban, gli argento di Di Grande e Agnoletto e il bronzo di Maren la Polisportiva è temuta in ogni classe di età. Una conferma che il lavoro qualitativo paga sempre.