Lotta

Trofeo Torresan, ha vinto la Lotta!

Una manifestazione di lotta internazionale per i palati fini, che ha regalato un’infinità di emozioni e di tecniche validissime, regalateci da lottatori grecoromanisti di assoluto livello.  Il trofeo è andato alla Croazia che nella finalissima ha superato all’ultimo round per un punto tecnico l’attrezzata formazione dell’Ungheria. Il Veneto ha ceduto al Piemonte, perdendo il confronto per un soffio, fatalità all’ultimo round e per un punto. Tutte le selezioni hanno presentato formazioni di primissimo livello con alcuni campioni già affermati a livello internazionale. Tra tutti Tymoti Sokol, in forza al Veneto nei 62  kg, eletto all’unanimità il miglior atleta straniero del torneo, unitamente al nazionale Davide Cascavilla del Piemonte, miglior atleta italiano.

La formazione del Veneto, selezionata da Angelo Biscaro  (Pol. S. Bona), ha visto in materassina:-nei 60 kg Giacomo Scurti e Paolo Serci; nei 66 kg Timoty Sokol; nei 74 kg Germano Crosato (capitano) e Sebatiano Bot; negli 84 Maxil Nicolaev e Giorgio Gastaldon; nei 90 kg Tommaso Zenere; nei 96 kg Maikel Santiesteban e nei 120 Faid Sajid.  Sokol ha trascinato la squadra Veneta ad un passo dalla vittoria in semifinale contro l’Ungheria, solamente un’indecisione tecnica non ha permesso di centrare l’obiettivo. Contro Il Piemonte è stata battaglia, quasi tutti i combattimenti sono andati al 3° round con differenza di pochissimi punti.

Bravissime le giovani leve contro i coetanei croati e moldavi: -Nino Pisanu nei 50 kg ha battuto in schiena il mondavo  Grisha Panfil; Musco Matteo nei 55 kg ha vinto  in schiena il mondavo Nicolaev Popa;nei 74 kg,  Alessando Di Grande (campione italiano) ha superato  ai punti  il croato Bubic Branco; nei 62 kg Andrea Zamberlan ha   schienato  il croato Marco Pehar; nei 74 kg Matteo Polo ha regolato in schiena Andrea Acri; Nicolae Profir nei 55 kg ha ceduto ai punti al moldavo  Alexdro Chinchich ed infine la sorpresa nei 40 kg del giovanissimo Giacomo  Coassin che ha superato ai punti il campione italiano Riccardo Cattarin. Alle premiazioni finali è intervenuto l’assessore allo sport del comune di Treviso avv. Andrea De Checchi, il vice presidente regionale Fijlkam  Luca Pizzoccaro ed il Presidente della Polisportiva Santa Bona, ottima società organizzatrice, Leonardo Bon