Lotta

Un argento e due bronzi in Coppa Italia di lotta grecoromana

Rovereto ha ospitato la prima tappa della coppa Italia 2009 di lotta grecoromana.

Cinque trevigiani in gara con un bottino finale molto importante: tre atleti sul podio, quasi sempre monopolizzato dalle FF.OO Roma, Lotta Club Rovereto e Cisa Faenza. La medaglia d’argento è andata a Giacomo Scurti che nella categoria fino a 58 kg ha vinto due combattimenti e ceduto solamente di misura nella finalissima contro il quotato ungherese, beniamino di casa.  Bronzo pesante per Marco Certossi negli over 18 categoria 60 kg e Filippo Marotto nei 96 kg.  Entrambi si sono visti sfumare la finalissima; Certossi si è dovuto fermare per infortunio, mentre Marotto in una combattuta semi finale si è arreso alla freschezza atletica del rappresentante di Faenza. Prove positive per Germano Crosato 5° assoluto ed Alessandro Grandis 8° assoluto entrambi negli 84 kg.  Categoria durissima e numerosa che nonostante tre combattimenti vinti  e una sola sconfitta cadauno ha portato i trevigiani solamente a ridosso del podio.

Si trattava della prima rassegna nazionale di lotta e subito i trevigiani hanno dimostrato di ben farsi valere.  La prossima tappa sarà a Ravenna e, sicuramente avremo una Polisportiva a ranghi completi soprattutto negli under 18.

Giacomo Scurti sul podio.

Filippo Marotto sul podio